Sentieristica - CAI Bordighera

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sentieristica

Sentieristica e Territorio
Statutariamente Il Club Alpino Italiano provvede alla realizzazione, al monitoraggio ed alla manutenzione dei sentieri e sostiene la tutela dell’ambiente montano. Tali finalità persegue anche la sezione CAI di Bordighera , principalmente mediante la commissione/gruppo “sentieri e territorio”. I sentieri sono la “trama” del territorio , consentono l’accesso agli aspetti storici, paesaggistici e naturalistici in maniera sostenibile e non invasiva. La loro manutenzione e valorizzazione risponde sia alle iniziative in corso (ci basta citare la candidatura a sito Unesco delle”Alpi del Mediterraneo”) che alla crescente richiesta di un turismo più consapevole (il 2019 sarà l’anno del ”turismo lento", ha affermato il ministro dei Beni culturali e turismo) .
Pur con forze e risorse limitate , da tempo la Sezione partecipa ad eventi o promuove iniziative , sia in collaborazione con gli altri CAI della provincia di Imperia sia con enti pubblici (Comuni/Provincia/Regione o Istituzioni), che sottolineano l’integrazione sentiero-territorio (video) e la conseguente necessità di preservare la rete sentieristica..
Ricordiamo in particolare
  • la oramai stabile cooperazione con le scuole locali per accompagnare i ragazzi
    sui sentieri locali (“conosci il tuo territorio”)
  • la tradizionale festa della montagna (e le gare sportive collegate ai percorsi 
    circostanti il rifugio Allavena)
  • la preparazione tracciato ad assistenza, per il tratto di competenza, all’ALVI 
    TRAIL (corsa in montagna sull’Alta Via dei Monti Liguri da Dolceacqua e 
    Portovenere , in otto tappe)
  • la firma del protocollo d’intesa con la Consulta provinciale handicap con 
    l’obiettivo comune di migliorare, sul territorio imperiese, l’offerta di luoghi 
    naturali accessibili ai soggetti con diverse disabilità (oltre alla conservazione 
    del percorso “accessibile” adiacente al Rifugio Allavena.
Tutto ciò valorizza e finalizza l’ attività di monitoraggio e manutenzione dei sentieri sia accatastati nella REL (Rete Escursionistica Ligure, su incarico degli organi regionali) che di ambito comunale o storico locale. Ad oggi i sentieri REL nella zona intemelia si sviluppano per circa 150 km (tra questi ricordiamo l’Alta Via dei Monti Liguri ed il sentiero Liguria, presenti nell’Atlante dei Cammini d’Italia del MiBAC) . Azioni di recupero e/o valorizzazione di percorsi storici o di particolare interesse sono svolte in collaborazione con Comuni (Airole,Baiardo ad es) o talvolta di propria iniziativa (Anello dei Santuari). Tali attività ,spinte più che dal numero dei partecipanti dal profondo legame col territorio, hanno portato ad acquisire moderni strumenti di geolocalizzazione e tecniche cartografiche .
Siamo sempre alla ricerca di nuove idee e di forze fresche , sia in senso fisico che “mentale”.
Le valli intemelie offrono natura , cultura e paesaggi unici, se pensi che questo territorio vada valorizzato e conservato in chiave sostenibile, se credi nel turismo lento

 Attività
Le attività legate alla sentieristica ed ai sentieri sul Territorio vedono la presenza
  attiva dei Consiglio mediante la Commissione Sentieri e Territorio composta da

  1. Anghinoni Ettore vicepresidente
  2. Carè Francesco consigliere Social/sito istituzionale/scuole-festa montagna
  3. Palmero Marco vicepresidente Rappresentante gruppo
  4. De Benedetti Alessio con compiti di interfaccia , promozione social e controllo,  nonché coordinamento con le attività della sezione di sentieristica (dal monitoraggio agli interventi), la loro pianificazione e documentazione, l’aggiornamento sito web http://www.alpmed.it e i nuovi progetti.

Il gruppo risulta (2019) composto dai seguenti soci volontari
Ettore Anghinoni, Paolo Guglielmi, Marcello Viale,Luigi Covi, Marco Palmero, Fabio Anello, Ennio Viale, Claudio Guglielmi, Flavio Maccario, Mimmo Maisano, Davide Girardo.
Tali persone potranno operare durante tutti i giorni dell’anno, a seconda delle necessità e del meteo.
Alcune attività nel gruppo sono fondamentali e richiedono continuità temporale . Per l’anno 2019 sono quindi assegnati i ruoli :

Referente sezione, per pianificazione & programmazione documentazione , conteggi ripartizioni iniziative e nuove attività, sito alpmed/claud SW/cartografia
Custodia e manutenzione dispositivi GPS, monitoraggi e attività non eliminabili
il socio Alessio De Benedetti

Referente al consiglio coordinamento attività manutenzione gestione cassa e rimborsi interne, interventi manutentivi e monitoraggi il vicepresidente 
Ettore Anghinoni 

Referente al consiglio coordinamento attività monitoraggio, logistica sul territorio e monitoraggi il vicepresidente Marco Palmero.

Referente sezione per documentazione, foto e rilievi monitoraggi il socio 
Fabio Anello.

Custodia e manutenzione macchine, attività di recupero/restauro e interventi manutentivi i soci Paolo Guglielmi, Marcello Viale e per segnaletica verticale, segnaletica orizzontale (segnavia) e interventi manutentivi
Luigi Covi Socio CAI

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu